Incrementare solo la sicurezza della rete interna all’ufficio non è sufficiente: se i tuoi dipendenti lavorano in smart working i loro dispositivi possono diventare una falla nella protezione informatica della tua azienda.

Non possiamo prevedere da dove arriverà il prossimo attacco, per questo siamo sempre alla ricerca di nuovi strumenti per aumentare la sicurezza del tuo asset informatico interno ed esterno alla rete aziendale.

In che modo potete aiutarmi?

Per difendere meglio tutti i tuoi dispositivi possiamo attivare la protezione dei DNS e l’Evasion Shield.
La protezione DNS è un sistema in grado di filtrare i contenuti di qualsiasi tua rete per bloccare le minacce prima che entrino: uno scudo molto importante soprattutto se tu o i tuoi collaboratori lavorate spesso fuori sede o in smart working.
Con l’Evasion Shield, invece, possiamo identificare e bloccare sul nascere gli attacchi basati su script, ovvero quelle minacce che non vengono lanciate da file specifici ma da codici malevoli.

Con questi strumenti possiamo ridurre il rischio di cryptovirus e spyware bloccando i link contenuti nelle email e filtrando l’accesso a siti non inerenti al lavoro, rilevare gli attacchi più difficili da individuare, come quelli dei malware Emotet, una delle minacce più aggressive tra quelle diffuse negli ultimi tempi, e individuare minacce sconosciute sulla base di modelli di attacchi già avvenuti per riconoscere tempestivamente un attacco ransomware.

Cosa devo fare per attivare queste nuove protezioni?

Se hai già uno dei nostri servizi antivirus l’Evasion Shield verrà attivato automaticamente e senza alcuna variazione sul tuo canone.
Se vuoi attivare anche la protezione DNS possiamo definire insieme le tue necessità, quali dispositivi devi proteggere e mettere a punto una soluzione che si adatti perfettamente alle tue esigenze.

Anche con queste difese attive la nostra raccomandazione è sempre quella di navigare con cautela, di diffidare dalle email sospette anche se il mittente sembra autorevole e di fare molta attenzione ai file che vengono scaricati, soprattutto quelli con estensione pdf, mp4, docx e agli archivi.
Non bisogna mai dimenticare che l’inconsapevolezza dell’utente è sempre la prima falla di un sistema informatico.

Se non hai ancora aderito al nostro programma di protezione o semplicemente sei curioso e vuoi saperne di più, contattaci!